Cementificazione............

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Cementificazione............

Messaggio  visir il Mer 30 Apr 2008 - 10:38

"RIMUOVERE IL DIVIETO DI REIMPIANTO DEI VITIGNI"
LANERA (AN-PDL): "CI IMPEGNEREMO PER UNA RIFORMA DELLA LEGGE"
“Sarà presentata la proposta di modifica della legge forestale toscana la quale vieta il reimpianto di nuovi vitigni su terreni non più coltivati da 20 anni”. Così Luigi Lanera, coordinatore elbano di An, che spiega: “Si parla tanto di rilancio dell’economia elbana anche attraverso la valorizzazione delle colture tipiche, e poi ci scontriamo con leggi che tendono al blocco di iniziative finalizzate al rilancio del settore. Sarà un nostro impegno interessare del problema i vari uffici preposti anche attraverso il ministero dell'Agricoltura, affinché l’Elba sia svincolata dalle quote di produzione di vino imposte dalla comunità europea, poiché la produzione locale è finalizzata ad un mercato di
nicchia.

da tenews

a me piace sia l'ambiente selvaggio, che quello "addomesticato", che quello antropizzato in maniera piacevole.
noi avremmo tutto... ma la burocrazia ci blocca. la macchia deve essere macchia, con dei sentieri appena accennati. il bosco deve essere bosco, con dei sentieri curati e qualche "strada". la campagna deve essere coltivata, il piu naturalmente possibile. le vecchie strutture dei nonni vanno valorizzate: terrazzamenti, muri a secco, pozzi.... le case, ove possibile, devono essere immerse nel verde. sapete perfettamente quanto vino doc dell'elba sia fatto con uve pugliesi... e deve venire la ue a vietarci di coltivare i nostri terreni come cazzo ci pare?
secessione e fucili caldi.... ( Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy )
avatar
visir

Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 10.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cementificazione............

Messaggio  visir il Mer 30 Apr 2008 - 10:56

elbareport,
martedì 29 aprile 2008
"Cantiere d'arte: L'oasi degli Dei"


andate a leggervi l'articolo, scritto da rossi in stile "fede vi parla di berlusconi".
poi chiedetevi: va beh, magari piazzare sott'acqua 80 tonnellate di marmo di carrara è una figata....(?)
... ma... chi cazzo paga???
avatar
visir

Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 10.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cementificazione............

Messaggio  taita il Mer 30 Apr 2008 - 12:48

Visir.......
Allora x quanto riguarda i paletti messi continuamente dall'Ue...sarò pure un pò fascista come dici tu..ma non riesco a capire x quale motivo in italia bisogna sempre sottostare a quello che ci dicono gli altri di fare a casa nostra....
Già prima dell'Ue in Italia avevamo i nostri bravi problemi...mio nonno mi raccontava che ad esempio se si producevano troppe pesche (frutto a caso) una data quantità doveva essere portata all'aima...una specie di discarica...perchè se il raccolto era troppo abbondante,sui mercati il prezzo di abbassava troppo,quindi una parte bisognava distruggerla per consentire che tutti ci guadagnassero la loro brava fetta...ora io mi sono sempre chiesta per quale motivo lo stato dava agli agricoltori incentivi economici x piantare i peschi se poi una parte del raccolto andava buttata (sempre dietro incentivo xchè l'aima le pesche te le pagava un tot a quintale)....stesso discorso x tutti gli altri prodotti... Giustamente io non capivo...se in italia siamo un tot di persone e ciascuno di noi consuma un tot di frutta...poi ci sono le fabbriche delle conserve...come cazzo è possibile che non ci si fa a consumare tutto? Arcano spiegato: la frutta arrivava anche da Spagna e Marocco...se noi ne producevamo troppa non si vendeva l'altra...le conserve conveniva farle con le pesche marocchine...perchè costavano meno...è solo un problema di soldi...senza andare troppo lontano...con le quote latte è successa la stessa cosa...ora io mi chiedo x quale cazzo di motivo mi devo bere il latte francese (quando ti va di lusso) e non posso bermi quello italiano? perchè se compro Parmalat non posso avere la garanzia che sto bevendo latte sardo piuttosto che toscano? E' solo una mera questione di interessi...chi ci amministra certo non fa i nostri...in Italia in realtà non mancherebbe nulla per essere autonomi in tutto...ma essere autonomi non conviene ai ns amministratori....
Discorso vino...è risaputo che il vino della terronia ha un'elevato grado alcolico..viene usato da tempo immemorabile x tagliare vini meno forti...anni fa andai a fare una visita a Castello Banfi...tutto bellissimo e megagalattico...ma immagina lo choc quando all'uscita delle cantine mi ritrovai le cisterne della Divella...pensai x un attimo di essermi intorciata con gli effluvi (sai che sono astemia) delle botti....invece la guida dei Banfi confermò candidamente che il loro Fantomatico Brunello veniva tagliato con i vini pugliesi....che dire...di certo è normale...e sicuramente ho capito xchè una bottiglia di Brunello costa quel che costa...e perchè a casa mia invece il vino te lo tirano dietro...
chiudendo il discorso...anche xchè ho scritto un "pippettone" come dice Eraclito....ma sarà mica tutta colpa della globalizzazione? affraid ...se tornassimo per un pò all'autarchia? Rolling Eyes

_________________
Tutti muoiono...alcuni prima...ed è un peccato....altri dopo...ed è un peccato uguale...
Prima Pensa,Poi Parla,Poichè Parole Poco Pensate Portano Pena....
avatar
taita

Numero di messaggi : 181
Data d'iscrizione : 11.03.08
Età : 47
Località : Portoferraio

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cementificazione............

Messaggio  visir il Ven 9 Mag 2008 - 22:46

Riporto, da Camminando, uno scritto del mio caro amico Epicuro che, casualmente, mi vede totalmente concorde:

Rispondendo all'amico Stellato, vorrei provare a definire una cosa della quale sono piuttosto convinto: la stragrande maggioranza delle persone ha, sulle questioni ambientali, un pensiero sostanzialmente univoco, specie se si da loro modo di conoscere per deliberare. Eppure si litiga e ci si insulta, insensatamente. A volte la colpa è di integralisti mistificatori di verità , a volte di semplici fanatici, ma ancora più spesso di posizioni preconcette che ormai dovrebbero essere dimenticate. Parliamo di "cementificazione".
La parola in se è già fonte di interpretazioni: l'uomo ha bisogno di ripari, di strutture solide, e quindi, di cemento.
Poi, i vari boom economici che sono nati da costruzioni e ricostruzioni e le connivenze politico-mafioso-affaristiche hanno inventato un'altra cosa: la speculazione.
L'Elba ha vissuto il suo periodo speculativo-turistico, e TUTTI COLORO CHE POTEVANO ne hanno approfittato. Chi costruendo case e alberghi, chi condonando baracche, magazzini e caprili. Ora, da molti anni, questo tipo di speculazione è materialmente impossibile, o comunque assai difficile, nei posti più "appetibili": non si può costruire in riva al mare, in mezzo a un bosco o in altri luoghi di pregio. Giustamente: l'isola è bellissima così anche e proprio per le poche costruzioni deturpanti (grattacielo a PF, torri a Rio, e poco altro). Esistono poi zone "urbane" o "semi-urbane": prendiamo proprio i peep di Campo, o se volete Lacona, Rio nell'Elba2, Capoliveri... e chi piùne ha più ne metta. In questi luoghi, la realizzazione di nuove costruzioni è stata semplicemente DEMENZIALE.
Non perchè deturpino o cementifichino: semplicemente, perchè pur con l'attenuante di molte famiglie che giustamente ne avevano tutti i diritti, si è cercata una speculazione DANNOSA per tutti. Ora: una casa ha un preciso costo di realizzazione. E quello, un c'è cazzi, è il suo GIUSTO VALORE. Se poi le case sono poche, e le richieste tante, salirà di prezzo.... ma SE SI REALIZZANO CENTINAIA DI CASETTE ANONIME A SCOPO SPECULATIVO.... ecco che mi tocca dar ragione al Matto e a Stellato (a Tozzi no, mi rifiuto: nemmeno se dicesse che la terra gira intorno al sole.. ) : la densità turistica di agosto è al massimo tollerabile, e negli altri periodi solo la bravura individuale e/o dei prezzi vicini al sottocosto consentono a qualcuno di guadagnare benino.
Con questo, gli speculatori improvvisati, cioè gli acquirenti, HANNO SOLO FATTO UN PESSIMO AFFARE. Le loro casette, pagate 2, varranno presto 1 e mezzo, e se si continua cosi, magari pure 1..... semplice legge del mercato.
Anche perchè, in altri luoghi turistici, da anni si costruisce a tappeto, a prezzi bassissimi, e prima o poi i potenziali acquirenti finiranno....
Crediamo di essere solo noi elbani i "furbi" che si fanno la casetta in Thailandia o a Santo Domingo?

E veniamo a quelle che potrebbero essere conclusioni condivise, da tanti, se non da tutti:
- stop all'edilizia residenziale, fatta salva la realizzazione di alloggi davvero "popolari" e necessari, meglio se derivanti da ristrutturazioni di edifici esistenti o dal "recupero coatto" di case illegittimamente assegnate;
- incentivi (non necessariamente economici: basta diminuire le attese, le spese e le oppressioni burocratiche!) per la ristrutturazione eco-compatibile: pannelli solari, isolamento, basso consumo energetico, "verde" in generale: si a prati e giardini, no ai buscionai;
- concessioni per costruire, ove naturale farlo (i famosi centri "urbani", che non necessariamente sono i centri-città ) strutture utili all'ammodernamento dei servizi turistici, anche con vincoli di utilizzo per la popolazione: ad esempio, io faccio una bella piscina, o dei campi da tennis, e il comune li gestisce, a prezzi popolari, per i residenti d'inverno...
- stop a nuove licenze per hotel, residence e campeggi se finalizzate all'aumento dei posti letto: ma come già detto, spazio a ristrutturazioni che adeguino le camere o i servizi a standard qualitativamente moderni;
- CENSIMENTO E CLASSIFICAZIONE di tutte le case o camere affittate da privati: standard qualitativi, e prezzi chiari come per tutte le altre strutture ricettive...
- autorizzazione alla riqualificazione di baracche varie sparse per l'isola: io ti autorizzo a fare dei magazzini belli, integrati nella natura e funzionali...ma se ti becco che ci schiaffi un letto te lo sequestro....
- varie ed eventuali: le spiagge vanno utilizzate con concessioni adeguate alle reali richieste. stop agli ombrellonifici ruba spazio, censimento delle reali necessità dei turisti e mai meno del 50% di spiagge libere. spiagge di difficile accesso: difficile, ma non pericoloso o impossibile: scalette in materiali naturali, ben tenute e pulite.

per finire, incentivazione massima dell'agricoltura tradizionale, senza vincoli europei scassapalle e recupero del fantastico patrimonio rurale (terrazzamenti, caprili, fossi e pozzi storici) con fornitura gratuita di assistenza tecnica e recinzioni-anticinghiale... anche fuori dal parco!
avatar
visir

Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 10.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cementificazione............

Messaggio  visir il Mar 20 Mag 2008 - 22:34

Le esternazioni del mio amico mantovani hanno trovato un'assurda replica su elbareport.
questo il testo che sto per inviare a sergio:

Caro Sergio,
ricordo che, nel nostro primo “incontro-scontro” estivo sulle AMP, mentre io difendevo la mia scelta apolitica, tu sostenevi l’indissolubile legame fra società e politica. Orbene: la recente Caporetto elettorale avrebbe forse dovuto portarti a qualche riflessione autocritica, e non solo a individuare nel veltrusconismo la causa di tutti i mali. Nella realtà, il rosicato tre per cento è figlio di una distanza dal popolo e dalla società reale che diviene ogni giorno più abissale, fermi nella demonizzazione dell’avversario che vede così, senza alcuna fatica, ingrossare vieppiù le sue fila. Hai seguito i sondaggi di Manneimer su sicurezza e immigrati? Percentuali bulgare…. e il solito tre per cento “a vostro favore”. Vedi, io trovo che sia assai pericoloso lasciare tutto questo spazio: se non si capisce che la gente ha paura non dell’immigrato, ma della totale libertà d’azione che viene lasciata ai delinquenti abituali, agli spacciatori, alla prostituzione sfruttata, alla violenza su donne e minori… è purtroppo inevitabile sfociare in vergognosi episodi di puro razzismo o pura violenza.
Avete demonizzato i leghisti, considerandoli solo beceri fascio-razzisti? Ed ecco gli operai di Sesto o Mirafiori votare per Bossi, tranquilli e sereni nel loro sentirsi semplicemente lasciati soli di fronte alla delinquenza impunita….. Ok, divagazione lunga ma spero comprensibile. Veniamo al dunque. Se si votasse, democraticamente, sulla “simpatia” suscitata dal Parco e dalla sua gestione, forse nemmeno il fatidico “tre per cento” sarebbe con voi. Tutti delinquenti vandali palazzinari cementificatori? O piuttosto, una spontanea coalizione fra quella che oggi potrebbe essere una sparuta minoranza di antiparco duri e puri, (a sua volta, indubbiamente, contenetente un’ancor più sparuta minoranza, facilmente emarginabile, di vandali o peggio) con una larga maggioranza che si sente presa in giro o addirittura offesa dalle promesse non mantenute, dalla disorganizzazione, dallo spreco assurdo di risorse umane ed economiche? Non credi che, per portare acqua al mulino ambientalista, sarebbe il caso di dedicare qualche sciambere al silenzio tozziano sui fanghi, alle case chiuse del parco, ai sacchi raccolti dalle “1000 mani” e abbandonati a Pianosa.. (che tanto per cambiare aspetta ancora la regolamentazione estiva, e siamo al 20 di maggio…)… al Volterraio cadente, alla mancanza di trasparenza nei bilanci, con sterilizzazioni feline da 500€ e cinghiali che raddoppiano quando si tratta di spendere ma non quando si tratta di incassare?
No, tanto tu quanto Mazzantini trovate più sensato attaccare con una rabbia e una violenza degna di miglior causa una delle persone più sinceramente “ambientaliste” che io conosca.
Marco Mantovani è cacciatore e pescatore, (piuttosto abile, tra l’altro) ma sul suo senso etico è davvero azzardato dubitare. E soprattutto è un grandissimo conoscitore della fauna e dell’ambiente elbano. A Campo lo sanno tutti, e farlo passare per uno che “i cinghiali li ha visti solo sul piatto di portata”, oltre che una tremenda cazzata, è un autogol clamoroso.
Superato solo da quello di Umberto, che riesce a far passare in secondo piano una disgustosa distruzione vandalica che avrebbe potuto rappresentare una seria denuncia da tutti condivisa. A proposito: Umberto definisce i vandali come “attempati”. Li conosce? Visto che Tozzi chiede di non coprire i sabotatori di chiusini, non sarebbe il caso, se Legambiente ha sospetti o certezze sui responsabili, passare a denunce precise alle autorità competenti?

Chiudiamo nel merito. La storiella del liberatore di cinghialotti era infarcita di “supponiamo”. Che sia vera è ininfluente: potrebbe essere verosimile. Non devo certo spiegarti io che esiste una agguerrita “setta” di animalisti che non esiterebbe a farlo. Fra l’altro, il bando del Parco impone che almeno il 50% dei cinghiali da catturare sia costituito da “giovani striati”, cioè cuccioli di pochi mesi indubbiamente “dolci e teneri” per qualunque animo sensibile….
Quello che ti chiedo è semplice: tu sei per l’eradicazione, io per il controllo numerico. Posizioni rispettabili ambedue, spero. Ma questo costoso sistema di trappole, con eliminazione finale del suino, ti sembra davvero consono? Autorizzare una banale caccia di selezione, con guardie venatorie che controllano i cacciatori, senza cani e antisportiva, ma efficace e a costo zero, è chiedere troppo? E’ chiedere troppo che non si paragonino vandali e mafiosi a gente che ama davvero l’isola e l’ambiente, magari con idee diverse dalle vostre sui metodi di salvaguardia?
E per finire: non conosco le competenze tecniche della Signora Zanicchi, ma posso garantirti che se Marco fosse Presidente del Parco ( e basterebbe, oltre che la sua improbabile disponibilità, una banale, democratica elezione per vederlo trionfare con non meno dell’ 80%..), nel giro di qualche mese avresti solo di che plaudere.
Cordialmente come sempre,
Yuri Tiberto
avatar
visir

Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 10.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cementificazione............

Messaggio  visir il Gio 19 Giu 2008 - 21:05

... il testo sopra è stato adeguiatamente pubblicato e sciamberato...
da allora, è passata un po' di acqua sotto i ponti...
Diatriba Tozzi-Pd, scienza contro scienza... su camminando c'è un sacco di materiale interessante. Una cosa che farò nel famoso new forum, sarà raccogliere un po' di queste storie, anche solo per memoria storica...
avatar
visir

Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 10.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cementificazione............

Messaggio  G@lloR il Ven 27 Giu 2008 - 14:36

sarebbe da ritrovare la celebre aronzata che tozzi e Co si presero a San Sebastiano (Marciana Alta) quando tentarono di presentare la AMP alla cittadinanza ... Very Happy
avatar
G@lloR

Numero di messaggi : 237
Data d'iscrizione : 11.03.08
Età : 48
Località : Longone

Visualizza il profilo http://galloerre.interfree.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Cementificazione............

Messaggio  visir il Ven 18 Lug 2008 - 20:34

PROSEGUE LA PAUSA ESTIVA.... NATURALMENTE, SE QUALCUNO HA TEMPO E VOGLIA, IL FORUM E' APERTO...
SICCOME TEMO CHE L'INATTIVITA' POSSA CANCELLARE QUALCHE TOPIC, SPAMMO STO MESSAGGIO OVUNQUE.... BACIONI A TUTTI, E PER LA BIRRETTA IL MARINA 2 VI ASPETTA!!
Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
visir

Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 10.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cementificazione............

Messaggio  visir il Sab 20 Giu 2009 - 19:54

chupssssssssss
avatar
visir

Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 10.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cementificazione............

Messaggio  visir il Mer 10 Ott 2012 - 22:55

chupa
avatar
visir

Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 10.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Cementificazione............

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum