GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Andare in basso

GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  eraclito il Ven 14 Mar 2008 - 13:44

E’ bello essere gratificati dell’amicizia….questa notte, ho avuto un quanto mai sincero scambio epistolare con il Visir …abbiamo parlato dell’amicizia, un tema che vorrei proporre all’attenzione ed alla pazienza dei naviganti, essendo da sempre, la parola amicizia, usata troppo.... probabilmente senza conoscerne il vero significato.
L’amicizia, dovrebbe essere un tacito contratto fra due persone sensibili e oneste. Le ho pensate oneste, perché i malvagi non possono che avere dei complici, le persone interessate dei soci, i politici dei partigiani faziosi e le altre persone in maggioranza hanno solo delle conoscenze, solo presso l'antica Grecia, si legge che l’amicizia era oggetto di religione e legislazione.
A cosa serva poi questo contratto, forse andrà ricercato negli obblighi assunti dalle parti, siano essi più forti o più deboli, o forse più materialmente al numero dei servizi resisi reciprocamente.
Ecco un'altro egoismo, proviamo a parlarne un attimo.
Alle volte soffriamo la solitudine e il più delle volte poi, ci sentiamo oppressi dall'invadenza del prossimo, mi spiego meglio, la nostra voglia di dialogo ci porta a desiderare la compagnia degli amici che, a sua volta, ci fa subentrare una irresistibile voglia di difendere la nostra libertà.La contraddizione della parola amicizia è da ricercarsi solo nell'individuo che non è immobile nel tempo, bensì si sposta a secondo le vicende della sua vita così da indurci a tradurre: Ognuno si crea delle amicizie solo per le sue necessità. ( Strano ma vero).
Il mio babbo, affermava che, il dovere primo di un amico è di prestarti una spalla dove poggiare la testa quando hai voglia di piangere, ascoltandoti muto, senza niente chiedere in cambio.
Dopo questa piccola e personalissima disquisizione gratuita (non so quanto sensata), mi accorgo d’avere tanti conoscenti e pochi amici dei quali uno vero e sincero l’ho conosciuto più profondamente questa notte!
Eraclito
avatar
eraclito

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 11.03.08
Età : 76

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  taita il Ven 14 Mar 2008 - 14:27

Una delle cose belle della vita è quando,in un modo o nell’altro,ti pone davanti a delle conferme.
A volte,spesso,queste conferme sono necessarie ma spiacevoli.
A volte,invece,per la legge della compensazione sono piccole perle di incommensurabile valore.
Io non sono troppo avanti con l’età…ma non sono nemmeno (passatemi la definizione boccaccesca) di primo pelo…
E nella vita di persone e personaggi ne ho conosciuti diversi…
Di norma,per carattere,mi fido della prima impressione. Con il tempo (che è sempre galantuomo) le prime impressioni vengono confermate o disattese.
Il mio essere posseduta incontrollabilmente dalla sindrome della crocerossina mi ha portato svariate volte a prendere tranviate colossali, tanto da farmi “bollare” dal mio nonnino come “l’avvocato delle cause perse”.
Ma caparbia come pochi ho sempre pensato che alla fine la giusta sono io e gli altri che si attacchino (sempre con il massimo rispetto).
Ho conosciuto il Visir tempo fa ma lui,anche se si dichiara un discreto estimatore del gentil sesso,non si ricordava di me.
L’ho rincontrato su un forum di discussione insieme ad altri utenti e con la protezione della tastiera è stato possibile confrontarmi con lui e gli altri su svariati discorsi.
Con il Visir c’è stata la conferma della prima impressione…e quando un giorno,in vena di confidenze, abbiamo affrontato il discorso dell’amicizia gli spiegai che in effetti io sapevo da tempo che i veri amici li potevo contare sulla dita di una mano…
Ora quella mano non basta più…perchè durante quel breve ma intenso percorso altre persone stupende si sono aggiunte,persone che hanno fatto con me un pezzo di strada,magari breve,ma che terrò sempre nel mio cuore e che son certa, se avessi bisogno,che ci saranno x reggermi il capo,come io ci sarò x loro e per questo ringrazio la vita e le opportunità che ci offre.

_________________
Tutti muoiono...alcuni prima...ed è un peccato....altri dopo...ed è un peccato uguale...
Prima Pensa,Poi Parla,Poichè Parole Poco Pensate Portano Pena....
avatar
taita

Numero di messaggi : 181
Data d'iscrizione : 11.03.08
Età : 47
Località : Portoferraio

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  robin hood il Ven 14 Mar 2008 - 14:33

Non camminare davanti a me,
potrei non seguirti;
non camminare dietro di me,
non saprei dove condurti;
cammina al mio fianco
e saremo sempre amici.
avatar
robin hood

Numero di messaggi : 58
Data d'iscrizione : 14.03.08
Età : 59
Località : Longone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  mr. Z il Ven 14 Mar 2008 - 21:24

A proposito, ti ho mai detto che cosa mi aveva attirato verso Pitagora? Il fatto che è stato lui a inventare la parola "amicizia", lo sapevi? Quando gli chiesero che cos'era un amico, lui rispose: «Colui che è l'altro me stesso, come accade ai numeri 220 e 284». Due numeri sono "amici" o "amicabili" se ognuno di essi è la somma di tutti i divisori dell'altro (esclusi i numeri stessi). I due numeri amicabili più celebri del Pantheon pitagorico sono appunto 220 e 284, che formano una bella coppia. Puoi fare la prova, se hai tempo. E noi due, siamo "amici"? Quali sono i tuoi divisori, Pierre? E i miei? Forse è arrivato il momento di fare la somma dei nostri divisori.

(ripreso dal libro: IL TEOREMA DEL PAPPAGALLO")



Grazie Ellyme per l'aiuto...baio...


Ultima modifica di mr. Z il Gio 20 Mar 2008 - 4:44, modificato 1 volta
avatar
mr. Z

Numero di messaggi : 140
Data d'iscrizione : 11.03.08
Età : 30
Località : Longone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Amici& Amicizia

Messaggio  eraclito il Ven 14 Mar 2008 - 21:51

Ovidio diceva:
Donec eris sospes, multos numerabis amicos: tempora si fuerint nubila, solus eris.
Finché sarai fortunato, conterai molti amici: Se ci saranno nubi, sarai solo.
avatar
eraclito

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 11.03.08
Età : 76

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  visir il Sab 15 Mar 2008 - 0:05

..ieri notte... oltre a scrivere una mail ad un mio amico.. tra l'altro, una mail piuttosto sconclusionata, di quelle che solo un amico può capire... su suggerimento criptico di una grandissima amica... ho sentito il bisogno di chiarire delle cose con Checco.. quasi tutti sapete bene di cosa parlo.. chi non lo sa.. ha poca importanza...
E' il concetto che ritengo importante. Come ci si pone, nella vita di tutti i giorni, verso "gli altri".
Io sono l'apoteosi dell'antireligione. Ma ritengo il precetto "ama il prossimo tuo", indipendentemente da chi, come e quando l'ha detto, la massima espressione filosofica.
Quando incontro per la prima volta una persona, cerco di vedere i suoi lati positivi, di vederlo e di pormi come "un amico".
Il tempo e l'esperienza insegnano che quasi sempre, poi, non è così. Ma cionostante... per me, è comunque giusto.
Qualche settimana fa, sono andato a prendere dei pesci all'agroittica di Piombino. Mi aveva chiamato, quasi per caso, il Sig. Stefano. Lui, e i suoi collaboratori, mi hanno accolto e trattato come un amico di vecchia data. In realtà, è solo il modo in cui io ho trattato altre persone, in situazioni analoghe e inverse. nel senso che DOVREBBE essere la normalità. Invece, non lo è, spesso. Però, per me, l'aver conosciuto una persona come Stefano... mi ha ripagato di mille incontri "andati male"...
Del resto, tutti noi abbiamo pochi, o pochissimi, amici veri. Certo, più si è giovani... è più se ne ha... bello, giusto, logico. Ma non ci si deve mai rassegnare. Un amico è sempre dietro l'angolo, basta essere sempre pronti a riconoscerlo, e, ancor più, a prenderlo per quello che ti può dare, e che tu puoi dare a lui. Senza bilance, classifiche o confronti (intesi come paragoni con...).
Io non ho un "migliore amico". Ho degli amici. E basta.
avatar
visir

Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 10.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  Luigi_Rispoli il Sab 15 Mar 2008 - 3:51

Forse te sei giovane e non ti ricordi. In TV prima del Rischiatutto c' era una trasmissione che s' intitolava "Supergulp, fumetti in tv". Alla fine c' era un personaggio, un piccoletto cinese che diceva: "Tutto è bene quel che finisce bene....e l' ultimo chiuda la porta".
avatar
Luigi_Rispoli

Numero di messaggi : 69
Data d'iscrizione : 12.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  visir il Sab 15 Mar 2008 - 11:52

... Ten... assistente di Nick Carter... ahi, l'età, Luigi.... e l'ultimo chiuda la porta... però... lo diceva Patsy, l'altro assistente giuggiolone.... grande Bonvi... di questo fumetto, nato sul Corriere dei Ragazzi cui ero abbonato, esiste anche una versione "hard", sempre di Bonvi, che usciva su Playboy... cui ero abbonato... Cool ...... all'epoca, avevo un amicizia sincera... l'unico cui tutti i giorni... più volte al giorno... davo sempre una mano... per solito la destra... no, la Santanchè un centra, bono Gallo.... insomma, st'amico.... si leggeva Playboy insieme....

avatar
visir

Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 10.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  Ladyhawke il Lun 17 Mar 2008 - 1:23

]
avatar
Ladyhawke

Numero di messaggi : 461
Data d'iscrizione : 12.03.08
Età : 54
Località : longone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  molecular il Lun 17 Mar 2008 - 2:58

ecco la definizione di amicizia.... ma secondo me ha un significato molto ma molto piu grande.... queen jocolor geek

tratto da wikipedia....... non copioincollo tutto perche sarebbe un'esagerazione ma cmq ho scoperto delle curiosita che nn pensavo..... http://it.wikipedia.org/wiki/Amicizia
......Con amicizia si indica un sentimento di affetto vivo e reciproco tra due o più persone dello stesso o di differente sesso, ma anche tra esseri umani ed esseri appartenenti al mondo degli animali. Insieme all'amore, è uno degli stati emozionali fondanti della vita sociale. In quasi tutte le culture, l'amicizia viene intesa e percepita come un rapporto alla pari, basato sul rispetto, la stima, e la disponibilità reciproca, che non pone vincoli specifici sulla libertà di comportamento delle persone coinvolte............

avatar
molecular

Numero di messaggi : 216
Data d'iscrizione : 10.03.08
Età : 40
Località : quà e là

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  mr. Z il Gio 20 Mar 2008 - 5:23

Dialogo sull'amicizia di Platone

Il Dialogo sull'Amicizia del filosofo greco Platone è un tentativo da parte di quest'ultimo di individuare le cause dell'amicizia, sentimento, come sappiamo, assai mutevole e molteplice nelle sue forme e nelle sue manifestazioni.
Nell'opera, Platone immagina che sia Socrate, altro filosofo greco peraltro suo amico, a parlare, incalzato dalle richieste di alcuni giovani.
Platone, dunque, per bocca di Socrate enuncia quali sono, a suo parere, le cause e i principi su cui si deve fondare una vera amicizia. Dice, anzitutto, che l'amicizia non può che avvenire esclusivamente tra i buoni; per quanto i malvagi possano allacciare relazioni di reciproco interesse, questi ultimi non potranno mai dirsi amicizia vera e sincera, insomma, la cosiddetta "filia" greca. Accettata questa condizione, Platone si mette all'esplorazione di tutte le ipotesi per le quali può essere originata un'amicizia: per prima cosa tenta di affermare che questo rapporto è intrecciato da coloro che trovano nell'altro segni o abitudini a loro simili; il filosofo, comunque, smentisce subito la propria tesi asserendo che se i due amici sono tra loro simili non potranno, l'uno e l'altro, trovare elementi che li "completino", proprio perché ciò che l'uno possiede l'altro ne è già in possesso. E così si passa alla seconda tesi del filosofo greco: le persone diventano amici perché nell'altro riscontrano caratteristiche opposte alle loro. È dunque necessario che l'uno colmi le lacune dell'altro; anche questa ipotesi trova subito il modo di essere eliminata, giacché – dice Platone – come potrebbe essere la giustizia amica dell'ingiustizia, il bene del male, la tristezza della gioia? Si passa alla terza tesi: esistono cose che sono malvagie, altre che sono buone e altre ancora che non sono né buone né malvagie. Queste ultime, quando vedono arrivare il male, subito si alleano, per conseguenza, al bene, affinché esso contrasti il male. Per meglio chiarire il filosofo fa l'esempio di un corpo umano (che non è né buono né malvagio) il quale, venendo colpito da una malattia (la cosa malvagia) si vede "costretto" a chiedere l'intervento della medicina (la cosa buona) per guarire. Platone, dunque, asserisce che l'amicizia esiste a causa del male e in funzione di qualcosa di buono che il male non può procurare. Il dialogo sembra concludersi, quando Platone si chiede: "e se il male non esistesse?", il bene, allora, non avrebbe più ragione di esistere e finirebbe con lo sparire.
Sarebbe comunque certo che sentimenti come la fame e la sete, benché il male fosse sparito, resisterebbero ma non avrebbero più quella natura malvagia che prima possedevano. E tuttavia la fame e la sete si sentirebbero ancora! Dunque Platone conclude finalmente dicendo che l'amicizia si basa sul "desiderio". Un desiderio che mette in relazione una cosa né buona né malvagia con il bene in alleanza reciproca contro il male, affinché si giunga a "prospettive" migliori.
(da recensire.it)

avatar
mr. Z

Numero di messaggi : 140
Data d'iscrizione : 11.03.08
Età : 30
Località : Longone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  visir il Ven 28 Mar 2008 - 0:05

... dove e come riconoscere l'amicizia??
a volte, bastano dei piccolissimi segnali. Amicizia è andare oltre l'ovvio, è rispettare le esigenze altrui, anche se a volte è giusto insistere e magari rompere le palle.
Stasera, nel giro di un'ora o poco più.... ho dato e ricevuto amicizia a due persone di questo forum.
Fesserie, invero.... ma tante piccole fesserie, spesso fanno una amicizia grande.
Quando è facile, quando è difficile.
C'è una delle tante cose "difficili" che mi ha sempre affascinato, a metà fra filosofia e morale.
Il valore di un gesto affettuoso.. è davvero tanto più grande quanto più faticoso?
Insomma... la vecchietta pensionata che dona un euro a chi ha meno di lei.... compie un gesto più nobile del ricco che dona 1.000 euro?
Io credo che, semplicemente, siano ambedue da apprezzare. E che, in molti casi, non si debbano fare classifiche.
Vuoi più bene a mamma o a papà..... che cazzata.....

Però, io voglio bene ai miei amici, e alle mie amiche.... (anche se non me la danno... ma molto molto meno, in quel raro caso... Very Happy Very Happy Very Happy )
avatar
visir

Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 10.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  Ladyhawke il Ven 28 Mar 2008 - 0:31

..per me amico è uno capace di prendersi un diretto in pieno naso ..ci pensa un po..ti odia un pò...te lo restituisce...con gli interessi..e poi se non è spilorcio ..ti paga da bere...il che non guasta...

_________________
veni vidi vici
avatar
Ladyhawke

Numero di messaggi : 461
Data d'iscrizione : 12.03.08
Età : 54
Località : longone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  visir il Ven 28 Mar 2008 - 1:27

ledy... ho parlato di amiche che NON me la danno.... e si faccia gli affari suoi... almeno quando non c'entra...
Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
visir

Numero di messaggi : 267
Data d'iscrizione : 10.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  Ladyhawke il Sab 29 Mar 2008 - 16:42

..neanche nei suoi sogni migliori......caro.... Cool

_________________
veni vidi vici
avatar
Ladyhawke

Numero di messaggi : 461
Data d'iscrizione : 12.03.08
Età : 54
Località : longone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  robin hood il Sab 29 Mar 2008 - 19:24

Trovare un amico e' così raro che se cio' accadesse bisognerebbe tenerlo stretto a sé, tollerare i suoi difetti e non avere timore di chiedere di essere tollerato per i tuoi.
All'amico si può chiedere tutto ed è per questo che, nel rispetto delle situazioni e dei luoghi, gli concedi tutto.
Sai di poter riporre nelle sue mani la stessa fiducia che ricevi nelle tue.
avatar
robin hood

Numero di messaggi : 58
Data d'iscrizione : 14.03.08
Età : 59
Località : Longone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  wladimiro il Sab 29 Mar 2008 - 22:13

(Inno dell'amicizia)

1982 - D.Baldan Bembo - S.Bardotti - M.Bongiorno -N.Giacomelli,
Ed. Sugarmusic/Poligram
E' l'amico e'
una persona schietta come te
che non fa prediche e non ti giudica
tra lui e te e' divisa in due la stessa anima
pero' lui sa, l'amico sa
il gusto amaro della verita'
ma sa nasconderla e per difenderti
un vero amico e' anche un bugiardo
E', l'amico e'
qualcosa che piu' ce n'e' meglio e'
è un silenzio che vuol diventare musica
da cantare in coro io con te
e, il coro e' un grido che piu' si e' meglio e'
e il mio amore nel tuo amore e'.

E', l'amico e'
il piu' deciso della compagnia
e ti convincera' a non arrenderti
anche le volte che rincorri l'impossibile
perche' lui ha, l'amico ha
il saper vivere che manca a te
ti spinge a correre ti lascia vincere
perche' e' un amico punto e basta.

E', l'amico e'
uno che ha molta gelosia di te
per ogni tua pazzia, ne fa una malattia
tanto che a volte ti vien voglia di mandarlo via
pero' lui no, l'amico no
per niente al mondo io lo perdero'
litigheremo si, e lo sa lui perche'
eppure e' il mio migliore amico.

potete scaricare il video su you tube
avatar
wladimiro

Numero di messaggi : 28
Data d'iscrizione : 26.03.08
Età : 67
Località : Rio Marina

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  Ladyhawke il Dom 13 Apr 2008 - 22:50

..non mi sono mai chiesta quanto costa l amicizia...ultimamente ......ho dovuto fare invece due conti...forse qualcuno in più ...
...mi sono dovuta chiedere se diventando amci di qualcuno..veramente amici...si debbano pesare tante cose...troppe cose...
..ho sempre pensato che l amicizia fosse una questione di pelle..uno ti piace a prescindere..da tutto...
...non mi sono, invece, mai chiesta...sbagliando..cosa l altra persona volesse..o cercasse..
erroneamente...ho sempre creduto che la sincerità, la disponibilità e l affetto fossero il punto e la base di partenza
penso che un'amicizia comporti uno sforzo maggiore di un amore...
..se non altro in quest ultimo...vi sono degli aspetti...alquanto gradevoli...
l amicizia è complessa...ho sempre creduto che l amcizia..fosse forse il sentimento più pulito in assoluto....così raro ...così particolare....così poco gestibile..
..essere amci significa vivere la vita di un'altra persona quando questa te lo permette...
e anche a volte quando non lo fa...ma tu ritieni di dover dire qualcosa prima che prenda una tranvata enorme...
..significa dividere momenti di gioia e giorni di tristezza...
..ai margini..senza essere invadente..presente ma non pressante..
..pronta alla caduta..alla grande vittoria....ai lunghi silenzi...alle tante risate...
l'amicizia dovrebbe essere il contorno alla vita....ciò che l abbellisce...che rende il piatto completo...
..mi sono dovuta rendere conto invece che a volte non basta...non è sufficiente...oggi poi .niente appare sufficiente...
..se esistessero gli esami a settembre... con una buona dose di ottimismo...come amica mi sentirei rimandata.. e con piu di una materia...
..parlando invece per me...mi sento alquanto ..leggera su quella bilancia...tanto leggera ..troppo....pensavo di aver un peso maggiore....

_________________
veni vidi vici
avatar
Ladyhawke

Numero di messaggi : 461
Data d'iscrizione : 12.03.08
Età : 54
Località : longone

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  Licia il Lun 14 Apr 2008 - 22:46

...perdona e dimentica...è cosi' che si dice. E' un buon consiglio ma non molto pratico.
Quando qualcuno ci ferisce...vogliamo che soffra quanto noi.
Quando qualcuno a torto sul nostro conto, vogliamo sempre avere ragione.
Senza perdono, i vecchi debiti rimangono inestinti...le vecchie ferite, inguarite.
E il massimo cui possiamo aspirare...é che un giorno...avremo
la fortuna di dimenticare.
avatar
Licia

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 20.03.08
Età : 41
Località : ...8 ore di la' e 16 ore di qua'

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  Licia il Lun 14 Apr 2008 - 23:09

...alla fine della giornata ci sono delle cose delle quali non si puo' fare a meno di parlare.
...certe cose semplicemente non vogliamo sentirle, e altre le diciamo perche' non possiamo piu' tenerle dentro.
Per certe cose non esistono parole, certe cose si fanno e basta.
Alcune cose si dicono perche' non si ha altra scelta.
...alcune cose le diciamo dentro noi stessi.
Accade molto spesso che di tanto in tanto alcune cose semplicemente
parlano da sole.
Non importa che parola usiamo, intendiamo sempre la solita cosa.Felicita'.
Dovremmo essere tutti felici, contenti dei nostri amici, della famiglia,
felici di essere vivi, che questo vi piaccia o no.
avatar
Licia

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 20.03.08
Età : 41
Località : ...8 ore di la' e 16 ore di qua'

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: GLI AMICI E....L'AMICIZIA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum